Barra 2019, un dono per la festa…

Appena conclusa la tradizionale benedizione dei gigli, con la sfilata degli stendardi delle associazioni partecipanti alla kermesse e dei labari di Sant’Antonio, benedetti in settimana. Dal palco Padre Gioacchino, benedice i presenti, e invita alle associazioni di unirsi in nome della fede e della felicità, facendo ricordare Barra come paese della passione e dell’unione.

Dal Palco, gli organizzatoti presentano la serata e danno il via ufficiale alla festa 2019, Carmela Romano, ha voluto fortemente, ricordare che LA FESTA UNISCE E NON DIVIDE, indicando uno striscione, posizionato dall’associazione SavioGroup, uno striscione donato dall’Associazione Passione Infinita il 2015, realizzato da bambini, con la pittura.

Presentati ed annunciati i Loghi dei punti cruciali del percorso barrese, donati dal Maestro Leopoldo Santaniello, direttamente da Nola. I loghi realizzati su pannelli di legno e rivestiti di cartapesta, indicano il nome di ciascuna esibizione e sono stati donati per rafforzare il rapporto di fratellanza tra Nola e Barra, in nome della fede di San Paolino, Dichiara Leopoldo Santaniello.

I suddetti, verranno esposti per tutta la settimana che sussegue, nel palazzo municipale, poi poi essere posizionati, dall’associazione SavioGroup, il Sabato della festa lungo il percorso cittadino. Dopo la festa, ritorneranno nel palazzo Municipale, per ricordare ai barresi e non solo, che la Festa è fatta di amicizia ed aggregazione, ed i loghi ne sono la testimonianza.

Buona Festa a tutti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *