Milano, un Giglio per la storia…

Tempo di lettura: 3 minuti

Apre oggi, la mostra dedicata alle grandi macchine a spalla italiane patrimonio Unesco


E’ previsto per oggi ,17 dicembre, alle ore 18 l’inaugurazione della mostra attinente le grandi macchine a spalla italiane patrimonio Unesco.

Saranno esposte presso lo Studio Museo Francesco Messina di Milano le macchine a spalla dei paesi che hanno ottenuto il sigillo Unesco. Le città coinvolte in tale esposizione sono: Sassari, Palmi,Viterbo ,Gubbio e la città di Nola che esporrà un giglio di 20 metri e che indosserà il rivestimento del giglio dell’ Ortolano 2018.Il giglio è stato costruito dalla bottega d ‘arte nolana Tudisco e, differentemente dalla sua originaria struttura a 4 facce, avrà una sola faccia.

Di dimensioni ridotte è anche la macchina di Santa Rosa che sarà alta 16 metri. Tale mostra rientra nell ‘evento ”Con straordinario trasporto –l’istallazione dell’ impresa impossibile” e sarà visitabile fino al 14 febbraio 2020 dal martedì alla domenica, a partire dalle ore dieci. La comunità di Nola è in fermento per questa bellissima opportunità sposata dal comune di Milano e si sta preparando a stringere la mano agli altri rappresentanti delle città coinvolte nella rete delle macchine a spalla, donando al sindaco di Milano, al direttore del Museo e alla dott.ssa Patrizia Nardi, un kit cultura nolana. Da un idea del neo referente della comunità nolana Luca De Risi, esso raccoglie 4 libri di cui due su San Paolino e due su Giordano Bruno; due dvd sulla città di Nola e sulla festa; due opuscoli del centro di documentazione visiva sulla festa dei Gigli e una riproduzione di olio su tela di San Paolino realizzata da Eduardo Amato de Serpis. Il materiale è stato donato dalle associazioni nolane Pro loco, Nuvla città nuova, Contea nolana, Festa eterna, Compagnia di San Paolino ed Angelo Amato de Serpis.

Altri doni saranno elargiti agli altri referenti nel mese di Giugno 2020, in occasione della festa dei gigli di Nola. Tutti i nolani residenti in Lombardia e regioni limitrofe sono invitati a partecipare a questo memorabile evento che darà lustro alla città di Nola.


Vi terremo in costante aggiornamento per il periodo di esposizione.

Vi consigliamo di visitare la nostra pagina Facebook, per ulteriori aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *