Nola 2020: I Maestri di Festa

A festa tanto nasce qunno more: assegnati i Gigli e la Barca per la kermesse  in onore di San Paolino edizione 2020

 

É ancora in corso la ballata pomeridiana dei Gigli e della Barca per le vie anguste della città di Nola e nella sala consiliare del  palazzo di città in presenza del direttivo Fondazione Festa dei Gigli e del sindaco si procede all’assegnazione degli otto obelischi e della barca ai nuovi maestri di festa dell’anno paoliniano 2020 e le ipotetiche paranze che accompagneranno la loro ballata.

Ecco i prescelti:

Giglio dell’Ortolano Maestro di Festa Ambrosino Felice, paranza Pollicino;

Giglio del Salumiere Maestro di Festa Paolillo Lucia, paranza Fantastic Team;

Giglio del Bettoliere Maestro di Festa Meo Raffaele, paranza Stella:

Giglio del Panettiere Maestro di Festa Franzese Luigi paranza Franzese

Barca di San Paolino Maestro di Festa Cantalupo Raffaele, paranza Impero Nolano

Giglio del Beccaio Maestro di Festa Liberti Giovanna paranza i Volontari

Giglio del Calzolaio Maestro di Festa Caccavale Stefanina, paranza Mondiale

Giglio del fabbro Maestro di Festa De Lucia Francesco , paranza Insuperabile 

Giglio del sarto Maestro di Festa Criscuolo Francesco, paranza Orgoglio Nolano.

 

Se tutte le voci saranno confermate ci sarà l’esclusione a sorpresa della paranza San Massimo di Nicola Trinchese

Ai nuovi Maestri di Festa va l’augurio da parte dello staff FestadeiGiglibySavioGroup di un felice e sereno percorso paoliniano per l’anno venturo.

1 pensiero su “Nola 2020: I Maestri di Festa

  1. Vedo che c’è di nuovo la francese dopo tutto quello che è successo complimenti alla fondazione ed all’amministrazione dove eravate domenica notte .Queste paranze che non riescono a portare il giglio del quale si sono presi responsabilità devono starsene a casa invece di rovinare la festa.Invece vengono anche premiati ,Complimenti a tutti non meravigliatevi più di tanto se dovesse riaccadere.Dove stanno più i Leone i Telese i Castagnini.Vergognatevi tutti assegnate i gigli alle paranze per voti .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *