Enzo Marseglia: Un ventennale di inedite

Nella serata di martedì 26 febbraio c.a., lo staff festadeigiglibysaviogroup ha avuto il piacere di intervistare il cantante Enzo Marseglia che questo anno festeggia il ventennale della sua carriera canora nel mondo della Festa dei Gigli non solo di Nola, ma anche nelle feste centenarie di Barra, Brusciano, Crispano e Casavatore.

In una intervista fiume (etichettata in tale modo dalla moglie dell‘artista, la signora Anna), Enzo ci ha illustrato il suo progetto canoro attinente la realizzazione di dieci canzoni inedite scritte dal medesimo, da Pasquale Napolitano, da Feliciano Natalizio, da Raffaele Giordano, dai fratelli Cennamo, da Vincenzo Flerale e musicate dal fratello Emanuele Marseglia, da Antonio Iovino e dai F.lli Vitale e missate da Paolo Lipari.

Queste canzoni costituiscono una sfida da parte del Marseglia per dare un segno di novità e di creatività durante la ballata del giglio che lo vedrà come protagonista nel prossimo mese di Giugno con la corporazione del Giglio del Panettiere 2019, assegnato alla famiglia D‘Ascoli.

Enzo ha voluto menzionare il suo esordio nella musica dei Gigli, ricordando la sua prima esibizione con il Giglio del Salumiere 1999 insieme al suo mentore, lo storico cantante Raffaele Caccavale a cui è legato da un profondo affetto, fino a iniziare a cantare in maniera autonoma, affiancandosi successivamente ad altri calibri del mondo canoro dei gigli, fra questi Alberto di Maiolo, Salvatore Minieri, Tino Simonetti etc. etc.

Enzo è stato molto loquace con noi: era così contento di poter rendere partecipe il pubblico giglistico delle sue attività che, a detta sua, costituiscono una ventata nuova e una sorta di vademecum per le giovani leve che si addentrano nella kermesse nolana ricoprendo svariati ruoli, dal cantante, al musicista, al paroliere etc. etc.

Non sono mancate polemiche sul comportamento di certe maestranze addette ai lavori e verso le quali Enzo ha avuto parole di dispiacere, ma anche di buoni propositi per la rinascita di una festa che è la più bella del mondo ma che viene bistrattata da chi dovrebbe tutelarla ed amarla. Questo è solo un assaggio di ciò che ascolterete nell‘intervista allegata a tale articolo. A voi tutti buon ascolto.

La redazione festadeigiglibysaviogroup.

Di seguito i titoli dei brani inediti:

Nun po’ murì di Enzo Marseglia e Antonio Iovino

Selfie 2 di Raffaele Giordano e Antonio Iovino

Ma che scemo di Gaetano Cennamo e Michele Cennamo e Antonio Iovino

Nenna Cerasella di Gaetano Cennamo e Michele Cennamo e Mario Vitale

Vint’anne di Feliciano Natalizio e Antonio Iovino

Due cuori una passione di Raffaele Giordano e Antonio Iovino

Guarde buone musiche di Gaetano Cennamo e Michele Cennamo e Antonio Iovino

Meravigliosa di Pasquale Napolitano e Antonio Iovino

Me fatt nammura’ di Vincenzo Flerale

Canzone a sorpresa di Emanuele Marseglia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *