Nominati i nuovi membri del direttivo della Fondazione Festa dei Gigli

Tempo di lettura: 1 minuto

Nola: Si ricostituisce dopo alcuni mesi di vacatio, il direttivo della Fondazione Festa dei Gigli. Il sindaco della città bruniana, ing. Gaetano Minieri, ha stamane provveduto a nominare i tre nuovi componenti della Fondazione che avranno l‘onore di gestire alla meglio la vasta e complicata kermesse dei gigli.

I loro nomi sono: Nicola Argenziano, Carlo Fiumicino e Vincenzo Santella, nolani doc, da sempre presenti e disponibili per il bene della città. “Auguro ai neo nominati buon lavoro nella piena consapevolezza che sapranno svolgere il compito che gli ho conferito con trasparenza, correttezza e legalità perseguendo i valori paoliniani senza mai perdere di vista gli obiettivi comuni, di inclusione e di condivisione.”

Sono queste le parole di augurio proferite dal primo cittadino nel comunicato stampa pubblicato sulle sue pagine social ove rinnova altresì la propria fiducia verso i tre neoeletti. A costoro spetta l‘annoso compito di disciplinare alla meglio le fasi che abbracciano l‘assegnazione dei gigli e della barca, che da alcuni anni a questa parte sta divenendo oggetto di estenuanti ricorsi al Tar, ed i momenti di preparazione della kermesse.

Nicola Argenziano e Vincenzo Santella sono volti conosciuti in città per via delle attività che svolgono. Carlo Fiumicino, invece, si è ultimamente distinto per aver promosso la Festa dei Gigli di Nola a Brescello lo scorso mese di settembre e a Parma nei giorni scorsi. Il suo animo nobile lo ha indotto a donare ai piccoli delle giostrine situate nella villa comunale e a porre in essere altre iniziative di beneficenza sotto l‘egida della sua associazione, denominata “Mamma Nola”.

Certi che l‘impegno dei tre neoeletti sarà encomiabile, la redazione FestadeiGiglibySavioGroup porge ai nuovi membri del direttivo della Fondazione Festa dei Gigli un grande in bocca al lupo per le future attività e offre supporto qualora ne fosse necessario.

Ad maiora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *